domenica 22 gennaio 2012

Lei, lui e lei



Reduce da una bella serata in compagnia di amici...
...ecco l'unica canzone che mi viene mente, che rispecchi il mio stato d'animo di questo momento...NON ci sarà mai un bel niente....MAI! e lo so già da me...

Lei, tutto il giorno pensa a lui, a lei..
Lei, non riesce più a nascondereli...
Lui, si dovrebbe laureare però..
Però ha sempre qualcosa da fare..
Studiare,studiare studiare..
Come fa?
Lei, preferisce lei per vivere..
Lei, preferisce lui per crescere..
Lei, tutto il giorno ad insegnare..
La notte la passa da sola..
Ne lui e ne lei la consola..
Cosa c'è?
C'è che non ti viene da mangiare..
Lo stomaco è una casa sempre vuota..
Sai che devi scegliere..ma vuoi morire
Sai che devi vivereli..se vuoi capire
Lei, quando pensa al sole pensa a lui..
Lei, quando piove, piove insieme a lei..
Lei si vorrebbe vergognare
Mentre invece si vive,si lascia lentamente portare a cercare.. lui o lei
Sai che quest'estate resti sola..
Sai che lui ha smesso di studiare..
E quindi torna giù in Sicilia per sempre..
E lei si fa vacanze dove non c'è gente
Vedi come van le cose in questa vita?
A te sembrava di poter decidere per loro..
Ma...ne lui ne lei avrebbero capito
E lascia che il destino ti abbia anticipato
C'è che non ti viene da mangiare..
Lo stomaco è una casa sempre vuota..
C'è che non ti viene da mangiare..
Lo stomaco è una casa sempre vuota..
...è sempre vuota...
..è vuota..


Nessun commento:

Posta un commento