lunedì 23 aprile 2012

Giornata Mondiale del Libro

Oggi, 23 Aprile 2012 è la Giornata Mondiale del Libro.


Inutile dire che Google, che è sempre presente a ricordarci Giornate importanti con i suoi Doodle, ha dimenticato completamente questa giornata....
Inutile dire anche che nessun telegiornale che io abbia visto, ha ricordato questo avvenimento...
Insomma sembra proprio che in Italia non interessi quasi a nessuno che i Libri facciano da protagonisti a questa giornata...
per fortuna esistono persone ( i lettori incalliti!come me) e alcune pagine su fb (Cose da Lettori!vi consiglio di darci un'occhiata! Io lo Adoro ^_^) che invece sono stati pronti a ricordarcene l'importanza...

Per coloro che non sanno di che cosa si sta parlando ecco un estratto da Wikipedia...
''Sulla base di una tradizione catalana, la 28a sessione della Conferenza Generale dell'UNESCO, riunita a Parigi, su proposta di 12 paesi fra cui Australia, Russia e Spagna, ha adottato la risoluzione 3.18 con la quale ha proclamato il 23 aprile di ogni anno “Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore”. L'obiettivo della Giornata è quello di incoraggiare a scoprire il piacere della lettura e a valorizzare il contributo che gli autori danno al progresso sociale e culturale dell'umanità. Il 23 aprile è stato scelto in quanto è il giorno in cui sono morti nel 1616 tre importanti scrittori: lo spagnolo Miguel de Cervantes (1547-1616), l'inglese William Shakespeare (1564-1616) e il peruviano Inca Garcilaso de la Vega (1539-1616). In realtà, Cervantes e Garcilaso de la Vega sono morti il 23 aprile secondo il calendario gregoriano mentre Shakespeare è morto il 23 aprile secondo il calendario giuliano, all'epoca ancora in vigore in Inghilterra, e quindi dieci giorni dopo. L'apparente corrispondenza delle date si è rivelata una fortunata coincidenza per l'UNESCO. Nello stesso giorno, oltre ad essere nato anche Shakespeare, sono nati il francese Maurice Druon (1918-2009), il russo Vladimir Nabokov (1899-1977), il colombiano Manuel Mejía Vallejo(1923-1998) e il premio nobel islandese Halldór Laxness (1902-1998) ed è morto il catalano Josep Pla (1897-1981).''

Complimenti davvero agli Spagnoli che in questa giornata regalano a tutti coloro che acquistano un libro, una bellissima rosa! 
Complimentissimi agli Svizzeri che hanno organizzato un bellissimo evento che si chiama ''Nati per Leggere'', ecco il link per andare a curiosare un po' http://www.journeemondialedulivre.ch/

Personalmente non sto ad indicarvi i miei libri sul comodino perchè altrimenti la lista sarebbe troppo lunga, non vi elenco nemmeno i libri che al momento si trovano nella mia lista dei desideri perchè più ne escono più ne entrano, secondo una strana teoria matematica non ancora brevettata di moltiplicazione dei libri e delle loro pagine...posso solo terminare questo post con una bellissima frase di Marcel Proust....

"Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che è offerto al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso."

Leggete, leggete e leggete sempre...

N.

Nessun commento:

Posta un commento