giovedì 5 aprile 2012

La Legge è Uguale per Tutti...o forse no!



premetto che non ho alcuna intenzione di parlare di politica nel mio piccolo blog...se ne sente già parlare abbastanza un po' ovunque...

...mi capita spesso di seguire i vari TG ,sia durante il pranzo che durante la cena, e so benissimo che l'attenzione non è sempre al 100%...ma ci sono notizie che mi fanno alzare letteralmente ''le antenne''...
...notizie che molto spesso sono accompagnate da immagini di tribunali, immagini che inquadrano principalmente quell'art.3 della NOSTRA Costituzione che afferma che ''LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI''....
ora non ho ben chiaro se i giornalisti ci prendono in giro facendo vedere la scritta dell'art.3, oppure se vogliono farci rendere conto dell'importanza di questo articolo, che purtroppo è sempre troppe volte calpestato...non voglio fare l'avvocato di nessuno e non voglio assolutamente fare accuse, ma penso che in questo momento, in questo clima politico che è così tanto ostile agli ITALIANI ( A NOI!) forse dovremmo porre un po' di attenzione a tutto quello che i media ci continuano ad ''appioppare''...non stiamo parlando di destra, sinistra o centro...stiamo parlando proprio che dobbiamo prendere in mano le redini e portare questo paese fuori dalla ''crisi''...e certamente non lo faremo pagando tasse inutili che non fanno altro che aumentare le liquidità delle casse dello Stato, utili solo per pagare gli stipendi a quei 900 uomini che fanno finta di lavorare per l'Italia...il paese è fatto da NOI ITALIANI...quelli che sono il POPOLO...un popolo che non può subire altri abusi...
ma come, siamo governati da persone come noi...che si vantano di essere molto istruite e che poi vanno a compiere gli stessi errori del passato?!? no, non esiste assolutamente...studiare il passato, per migliorare il presente...non mi sembra difficile...
Butto un'ultima pulce al vostro orecchio/occhio (dato che state leggendo!)...forse molti di voi non avranno letto il libro ''La Fattoria degli Animali'' di George Orwell...beh, io fino a un mese fa non lo avevo letto, ne avevo sentito parlare ma dato i miei studi prevalentemente tecnici non ci avevano mai proposto la sua lettura...l'ho divorato in due notti...e ho pensato a quanto Orwell fosse avanti per la sua generazione...a quanto fosse brillante la sua mente...a quanto sia stato geniale a scrivere un libro che caso vuole si rispecchia completamente con la situazione politica attuale...mi piace ricordarvi che chi è scritto a Fb spesso fa girare link che affermano che ''Non Vogliamo più dar da mangiare ai MAIALI a Roma''...ecco esattamente come scriveva Orwell, siamo governati da MAIALI e noi siamo i poveri animali della fattoria...
Vi lascio con due frasi del libro... la prima che riassume quelle che erano le 7 regole che gli animali dovevano  rispettare per il quieto vivere... '' TUTTI GLI ANIMALI SONO EGUALI, MA ALCUNI ANIMALI SONO PIU' EGUALI DEGLI ALTRI'' (pag 100) 
...e la seconda frase è quella conclusiva del libro...lascio a voi l'interpretazione ''Non c'era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei MAIALI. Le creature fuori guardavano dal MAIALE all'UOMO, dall'UOMO al MAIALE e ancora dal MAIALE all'UOMO, ma già era loro impossibile distinguere tra i due'' (pag 104)

Buona Lettura!!!

N.

Nessun commento:

Posta un commento