domenica 15 aprile 2012

Vicino a Te Non Ho Paura Nicholas Sparks

''Vicino a te non ho paura'',ad essere sincera un titolo che di per sé non mi aveva attirato molto...ho letto quasi tutti i romanzi di Nicholas Sparks e quindi conoscendo il genere mi sono precipitata, non appena uscito, nella mia biblioteca per affittarlo...solo che nell'elenco delle prenotazioni ero 89esima....ci ho rinunciato immediatamente...tanto ho talmente tanti titoli in mente da leggere che ho pensato di far passare un po' di tempo...chissà che magari la corsa alla lettura nel frattempo si sarebbe attenuata!
...e così è stato...dopo quasi un anno, una sera stavo scegliendo i libri da prenotare in biblioteca e così mi è venuto in mente di prenderlo...ero l'unica in lista!!! e dopo pochissimi giorni lo avevo già in mano! 
...ho iniziato a leggerlo, con pochissime aspettative...e invece...le pagine scorrevano veloci sotto i miei occhi...incapace di chiudere il libro, ho passato due notti a leggerlo e a terminarlo...una storia attualissima, dal momento che proprio quest'anno è l'anno contro la violenza alle donne...anche se ogni anno dovrebbe esserlo...
...il fatto che proprio un autore come Nicholas Sparks se ne occupi non mi meraviglia affatto...non è una storia nuova...purtroppo...ma coinvolge tutte coloro che lo leggono...sono stata con il fiato sospeso quando Kevin era riuscito a scovare Erin/Katie...ho sperato che non sparasse contro lei e Alex...per un attimo quando Katie raccontava di se stessa a se stessa, delle violenze subite dal marito, delle botte prese con stupide e futili motivazioni, mi sono sentita spettatore di una brutta storia che non dovrebbe vedere nessuna donna come protagonista...purtroppo ancora oggi, ci sono uomini che alzano le mani contro le donne che dicono di amare...ma non riesco a spiegarmi di come queste donne non riescano a ribellarsi, a denunciare queste violenze, a rendersi conto che mentire nascondendo il marito/compagno non fa altro che annullare la loro persona...sono dell'idea che noi donne non meritiamo tutto questo...già è una vita di continue tribolazioni anche senza un marito/compagno che alza le mani...è in questi momenti che si vede quando l'uomo finisce e si trasforma in un animale...il peggiore tra gli animali...
...mi rendo conto che è difficile, anzi difficilissimo...ma non date anche questa soddisfazione agli uomini...noi valiamo esattamente quanto loro, se non di più...poi naturalmente non facciamo di tutta l'erba un fascio, ci sono anche certi uomini che sono buoni, che amano davvero...che stanno male al solo pensiero di far soffrire la loro donna...sono questi gli uomini veri...

Le stelline che ho assegnato a questo libro? Naturalmente 4...meritatissime...è da leggere...e da fare un po' vostro! 


L'arrivo di una giovane donna a Southport, cittadina del North Carolina, suscita immediatamente interrogativi sul suo passato. Bella ma misteriosa, Katie sembra decisa a evitare qualsiasi legame, finché una serie di circostanze la attira timidamente verso due persone: Alex, un vedovo con due figli e dal cuore tenero, che gestisce l'emporio locale e Jo, la vicina di casa, una ragazza single schietta e spontanea. Nonostante le riserve, Katie pian piano abbassa la guardia e mette radici nella ristretta comunità locale, lasciandosi andare a un sentimento sempre più profondo nei confronti di Alex e dei suoi bambini. Benché innamorata, combatte ancora con un oscuro segreto che continua a perseguitarla e a terrorizzarla... un passato che l'ha costretta ad affrontare un viaggio disperato attraverso il Paese, fino ad approdare nella tranquilla Southport. Grazie all'amicizia sincera di Jo, Katie alla fine comprende che vale la pena rischiare il tutto per tutto se si vuole conquistare la felicità... e che se la vita a volte è come una burrasca, l'amore è l'unico vero porto sicuro.

Buona Lettura!

N.

Nessun commento:

Posta un commento