venerdì 22 febbraio 2013

L'Enigma dell'Ultimo Apostolo - Scott Mariani

Titolo: L'Enigma dell'Ultimo Apostolo
Autore: Scott Mariani
Pag: 378
Prezzo: € 9,90
Editore: Tre60
Giudizio in stelle: ★★★★

Trama
Zoë Bradbury non sa di essere in pericolo: sebbene abbia soltanto ventisei anni, è già un’archeologa biblica di fama internazionale e, nel corso delle sue ricerche, ha elaborato una teoria rivoluzionaria. E adesso ha trovato la prova definitiva, il reperto che potrebbe riscrivere la storia della cristianità. Ma c’è chi è determinato a farla tacere, per sempre… Ben Hope è abituato a vivere sul filo del rasoio: prima ha affrontato missioni pericolosissime come ufficiale delle forze speciali dell’esercito, poi, dopo il congedo, si è specializzato nel ritrovare e salvare persone rapite. Ora, però, è un uomo segnato dal dolore che ha deciso di lasciarsi tutto alle spalle. Per ricominciare una nuova vita, si trasferisce quindi a Oxford e riprende gli studi di Teologia, la sua vera, grande passione. Tuttavia i fantasmi del passato bussano ancora alla sua porta quando il professor Tom Bradbury, un vecchio amico del padre, gli annuncia di aver perso i contatti con la figlia – impegnata in uno scavo archeologico prima in Turchia e poi in Grecia – e gli chiede il suo aiuto. Ben non può certo rifiutarsi, e viene così coinvolto in una frenetica corsa contro il tempo non solo per salvare la vita di Zoë, ma anche per sventare una cospirazione di fondamentalisti religiosi, il cui obiettivo è mettere il mondo intero sotto ricatto. Dalle isole greche agli Stati Uniti, dall'Inghilterra a Gerusalemme, la caccia è iniziata…

Recensione

Prendete un po' dell'agente J.Bond, e anche un po' di Robert Langdon, non dimenticate un pizzico di storia (che non guasta mai!) e anche di religione ed ecco pronto il libro che mi accingo a recensirvi...

Pensate ora ad un'agente segreto che decide di ritirarsi e di riprendere gli studi di teologia, e ad una ragazzina viziata che trova il modo di ricattare personaggi troppo pericolosi senza nemmeno rendersene conto, e abbiamo anche i protagonisti Benedict Hope e Zoe Bradbury...
...non dimentichiamo i bellissimi luoghi in cui si svolge tutta la narrazione: Oxford, Grecia, Georgia, Montana, Gerusalemme e poi di nuovo Oxford! Quasi il giro di mezzo mondo, il tutto in poco più di 20 giorni!!! 

Una lettura scorrevole, molto specifica quando si parla di armi e uccisioni...non potete nemmeno immaginare della ''cultura'' in materia di armi (pistole, rivoltelle ed etc.) che potrete farvi leggendo questo libro, cosa che distacca decisamente il caro Langdon di D.Brown dalla nuova creazione di S.Mariani, l'ex agente Hope!
..ammetto che comunque è tutto narrato nei minimi particolari e man mano che le pagine scorrono l'autore riesce a tenere attiva l'attenzione del lettore! 

A mio parere purtroppo si parla un po' troppo poco della questione religiosa (che invece avrei interpretato come maggiore argomento dal titolo del romanzo stesso!), anche questa è una differenza enorme con D.Brown che invece risulta ridondante nel ripetere continuamente tutta la parte religiosa e storica! Un punto che va a favore dell'autore è la nota alla fine del libro: Mariani, infatti, cercando di creare un legame con il lettore spiega tutta la questione religiosa di cui parla a pillole nel libro! Davvero una cosa da dieci e lode!

Un romanzo da leggere tutto d'un fiato, che di sicuro apprezzerete moltissimo...non mancheranno l'eroe complesso e misterioso; la trama piena di colpi di scena, mai noiosa; la storia, la leggenda, la religione...
Adatto a tutti i lettori che hanno apprezzato Dan Brown, e che amano il genere dei thriller esoterici, in cui si colloca facilmente questo nuovo romanzo...e intanto io aspetto un sequel, sono proprio curiosa di sapere quali nuove avventure dovrà affrontare, un po' per scelta e un po' per obbligo, il caro Hope!

Buona Lettura a tutti!

N.

Nessun commento:

Posta un commento